Dott.ssa Romina Venti

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA TERNI

psicoterapia individuale, psicoterapia di coppia, psicoterapia familiare

Home » Pubblicazioni

Psicoterapia familiare e di coppia Terni

LA RABBIA E IL BAMBINO!!!! (psicologo familiare terni, psicologo infanzia terni).

PUBBLICATO SU: www.terninrete,it AUTORE: ROMINA VENTI

 La rabbia è un'emozione fondamentale della nostra vita, è utile e non sempre fa male o ci mette nei guai, ma è il modo a cui rispondiamo a questa che ci può creare delle difficoltà, sia da bambini che da adulti.

Mentre la rabbia è un'emozione , l'aggressività è un comportamento.

In effetti rabbia e aggressività non sempre sono presenti contemporaneamente, perché a volte si reagisce in modo aggressivo in quanto si è arrabbiati, ma altre volte si può essere aggressivi anche senza provare rabbia.

PERCHE' CI SI ARRABBIA?

La rabbia è la risposta a qualcosa che è successo, è la reazione emotiva alla frustrazione o costrizione, si prova in particolare quando ci si sente impediti nel fare ciò che si desidera.

Nei bambini , tra le altre cause, possiamo ritrovare:

  • mancanza di attenzioni (affettive o fisiche);

  • ambiente familiare litigioso o rabbioso;

  • figura di attaccamento ambivalente.

COME SI MANIFESTA NEI BAMBINI?

Le manifestazioni variano con l'età:

  • in età pre-scolare il bambino ha comportamenti quali mordere e graffiare;

  • in età scolare il bambino oltre a reagire fisicamente reagisce anche verbalmente.

COSA PUO' FARE UN GENITORE?

  1. Prima di tutto dovrà cercare di capire le cause che scatenano tutta questa rabbia, per prevenire il comportamento aggressivo;

  2. se non riesce a prevenire l'aggressività, sarà importante cercare di calmare il bambino utilizzando un tono ed un comportamento deciso, fermo e non rabbioso;

  3. per fare questo l'adulto deve cercare di “contenere” il bambino, sia fisicamente (ad es. abbracciandolo) che emotivamente, perché se anche lui perde il controllo sicuramente non riuscirà a raggiungere l'obiettivo desiderato e cioè quello di CALMARLO;

  4. se non riesce a mettere in atto questi comportamenti o comunque non riesce a calmare il bambino, è consigliato richiedere una consulenza ad uno psicologo che possa aiutare i genitori a capire le cause, i meccanismi che si innescano e a gestire al meglio la situazione.

Dott.ssa Romina Venti

Psicologa- Psicoterapeuta

Specializzata in Psicoterapia
Sistemico-Relazionale e Familiare

Iscr. Ord. Psic. Umbria n° 536 sez. A

Riceve a Terni in

Corso del Popolo 47


Sito: www.rominaventi.it


 

 

ARCHIVIO PUBBLICAZIONI



Dott.ssa Romina Venti

Psicologa - Psicoterapeuta Terni